immagine bg interna

Risultati della ricerca per: ICT

Il 2 settembre 2016 si è tenuto ad Ancona l’evento locale del progetto strategico IPA Adriatic CBC EASYCONNECTING – “Europe-Adriatic Sea-Way Freight”, di cui la Regione Marche è partner avvalendosi del supporto tecnico di SVIM . L’Evento si è tenuto in occasione della conferenza “MACROREGIONE ADRIATICO-IONICA, COESIONE PER LO SVILUPPO” organizzata, nella più ampia cornice del “Festival Adriatico Mediterraneo”, in prospettiva degli “Open Days” della Strategia EUSAIR che si svolgeranno a Bruxelles nel mese di ottobre 2016. L’evento è stato un'importante occasione per presentare i risultati dal progetto e per riflettere sullo stato di  realizzazione della strategia della Macroregione Adriatico-Ionica, ed in particolare del PILLAR 2 della strategia EUSAIR - “Connecting  the Region”.
Tra i risultati di EASYCONNECTING di maggior rilievo  per il territorio regionale ci sono: l’elaborazione di una esaustiva analisi del traffico delle merci e la mappatura delle barriere tecniche-infrastrutturali e amministrative esistenti sul territorio. L’analisi è accompagnata da un pacchetto di valide proposte per il potenziamento delle infrastrutture di trasporto che è stato elaborato sulla base di questionari distribuiti a più di 400 imprese del territorio operanti nel settore della logistica. Un ulteriore output di interesse è rappresentato dallo studio sulle opportunità economiche offerte dalla “Reverse Logistics” e dall’ipotesi di attivazione di nuovi servizi logistici intermodali sul territorio. Infine, EASYCONNECTING ha evidenziato la strategicità di armonizzare gli standard ed i sistemi ICT interoperabili per favorire il processo di integrazione della mobilità marittima nella area Adriatico-Ionica. I risultati sono stati raccolti in video interattivo che è stato proiettato durante l’evento e che è possibile visualizzare a questo link.
Al tavolo di discussione erano presenti esponenti delle istituzioni ed esperti del settore trasporti e logistica che hanno condiviso con il pubblico importanti riflessioni sugli sviluppi infrastrutturali a sostegno dell’intermodalità e della crescita economica dell’area macroregionale. È emersa l’importanza degli investimenti nel settore per far fronte alla sfida europea di potenziare la mobilità riducendo l’emissione dei gas serra (obiettivo della Strategia UE per i Trasporti al 2050) e la necessità di dar efficace attuazione alla strategia macro-regionale per dar impulso alle positive ricadute economiche sul territorio regionale, e dell’intera area IPA.
In allegato il programma e le presentazioni dell’evento.

 

EN

Ancona - EASYCONNECTING local event – 02.09.2016
“Cohesion for Development: Transport Intermodality as the Keystone”


EASYCONNECTING promoted a local event, held in Ancona on 02 September 2016, in the framework of the conference “MACROREGIONE ADRIATICO-IONICA, COESIONE PER LO SVILUPPO”, organized by Marche Region (FB13). The Conference aimed at presenting the current EUSAIR state of the art by focusing on PILLAR 2 “Connecting  the Region” perspectives and on the results achieved by the ETC projects carried out by Marche Region.
During the Conference, some of the most relevant outputs and results produced by the regional working team (supported by SVIM Spa) were presented. A territorial analysis of the main infrastructural bottlenecks and transport service inefficiencies were carried out on the basis of an interview conducted with more than 400 local companies working in the field of logistic. The Analysis led to the elaboration of a proposals’ pack for the local transport services enhancement. An interesting study about new intermodal logistic solutions and services, such as Reverse Logistics, was also elaborated showing the potential benefit of the sector for the regional economy. A further project’s outcome consists in the commitment to harmonise different ICT standards to foster the integration of maritime mobility in the Adriatic-Ionian area. These results were effectively narrated in an interactive video showed during the event. Click here to view the EASYCONNECTING video .
The panel discussion that followed brought together Institutional representatives and logistic and transport experts to reflect on the infrastructural opportunities offered by intermodal transports. Main findings that arose from the panel discussion stressed the importance to invest in the intermodal sector in order to meet the ambitious challenge of increasing mobility while reducing gas emissions (in compliance with the new EU comprehensive strategy “Transport 2050”), to support an effective implementation of the EUSAIR pillars and to further  strengthen the future economic development  of both the regional territory and the whole  IPA area. These recommendations  represent a useful contribution to design an effective common strategy on transport and logistics at European level.
We wish to thank the numerous participants fort their active interest in the Conference’s topics. Enclosed please find the programme and the presentations of the conference.

Pubblicato in Notizie

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, l’ambiente fisico e sociale è un fattore determinante affinchè le persone possano rimanere in salute, indipendenti ed automone quando si apprestano a divenire anziane. Creare ambienti di vita favorevoli è pertanto una delle migliori e più efficaci modalità per rispondere al cambiamento demografico. A supporto di questo approccio, è stato creato il network tematico AFE – INNOVNET nell’ambito del Programma europeo ICT PSP CIP.
L'obiettivo generale del network tematico AFE-INNOVNET è quello di:

  • mobilitare una vasta gamma di enti locali e regionali e altri soggetti interessati - industrie, centri di ricerca, università, organizzazioni rappresentanti della società civile - per collegare e reciprocamente beneficiare delle rispettive esperienze, lavorando insieme per promuovere iniziative in tutta Europa relative agli ambienti a misura dell’anziano;
  • sviluppare metodologie per aiutare le autorità locali e regionali a valutare l'impatto socio-economico degli ambienti a misura dell’anziano e i benefici derivanti dal coinvolgimento delle persone anziane nella co-produzione di soluzioni a supporto di tale tipologia di ambienti;
  • sviluppare un riposizionamento delle pratiche più rilevanti e replicabili in soluzioni innovative per ambienti a misura dell’anziano insieme alle evidenze socio-economico che ciò comporta;
  • lanciare un Patto europeo sul cambiamento demografico per creare il quadro politico e tecnico necessario per riunire in una struttura più formale e di lungo termine gli enti locali e regionali - ed altre parti interessate - di tutta Europa, utilizzando il modello del Patto dei Sindaci esistente per l’energia sostenibile.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel sito http://www.afeinnovnet.eu/

Pubblicato in Notizie

Il 6 e il 7 luglio, presso la porta territoriale Expo dell’Aeroporto delle Marche a Falconara, si terrà l’incontro dello Steering Committee del progetto Adriatic Route for Thematic Tourism (Programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013), organizzato dalla Regione Marche, partner di progetto, con il supporto di SVIM Sviluppo Marche S.p.A., società “in-house” della Regione incaricata della gestione del progetto a livello internazionale e delle attività di comunicazione e disseminazione.

Il partenariato è inoltre composto da Regione dell’Epiro (Grecia), Provincia di Padova (Italia), Agenzia Regionale di Sviluppo della Contea di Dubrovnik e Neretva (Croazia), Agenzia Regionale di Sviluppo Economico di Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) e Comune di Saranda (Albania). Il progetto coinvolge quindi la maggior parte dei paesi del bacino adriatico e mira a promuovere forme alternative di turismo tematico (culturale, religioso, gastronomico, ecc.) nell’area adriatica, attraverso l’utilizzo di sistemi di trasporto multimodali e il supporto di tecnologie ICT. Output principale del progetto è una piattaforma Web-GIS che metterà a disposizione degli utenti informazioni sui prodotti turistici transfrontalieri e sui sistemi di trasporto dei paesi coinvolti.


Adriatic Route for Thematic Tourism: Steering Commitee Meeting in Ancona

On 6-7 July, the Steering Committee of IPA 2007-2013 CBC project Adriatic Route for Thematic Tourism will take place at Expo Gate at Marche Regional Airport. The meeting is organised by Marche Region, project partner, with the support of SVIM Sviluppo Marche S.pA., the regional in-house company in charge of managing the project at international level and implementing its communication and dissemination activities.

All project partners will attend the meeting: Region of Epirus (Greece), Province of Padua (Italy), Regional Development Agency of Dubrovnik, Neretva County – DUNEA (Croatia), Sarajevo Economic Regional Development Agency – SERDA (Bosnia & Herzegovina), and Municipality of Saranda (Albania). The project aim is to increase mobility in the participating regions for thematic tourism purposes, while at the same time promoting accessibility from one region / country to the other. This goal will be achieved through the development of a multilingual Web-GIS Platform that will improve the accessibility to information and services to tourism/cultural/natural resources and transport systems in the area.

Pubblicato in Notizie

Svim – Sviluppo Marche Spa - ha partecipato alla conferenza internazionale sui trasporti marittimi “ENLARGING SEAPORT’S FOREIGN CATCHMENT AREAS A CHALLENGE FOR THE FUTURE” tenutosi a Ravenna il 28 e 29 aprile 2015.
L'evento, rivolto a esperti di settore, operatori economici e logistici, era finalizzato a fornire una panoramica sulle problematiche del trasporto merci nell’area Adriatico/Ionica e sulle opportunità di crescita.

Sono stati presentati i risultati degli studi effettuati sul traffico merci del porto di Ravenna, focalizzando l’interesse sul traffico container tra l'Europa meridionale ed i principali Paesi serviti dai porti del Mediterraneo.
L’analisi si è poi focalizzata sui principali distretti produttivi europei, i flussi di import / export, individuando opportunità di crescita per i porti dell’area Adriatica.
Particolarmente significativa è stata la sessione pomeridiana dell’evento, in cui operatori del settore, autorità politiche, docenti universitari europei ed esperti di logistica si sono confrontati sulle tematiche in oggetto.

Il seminario è riconducile al progetto EASYCONNECTING Europe-Adriatic Sea-Way Freight (attivato su programmazione IPA Adriatic CBC 2007-2013), progetto strategico in cui la Regione Marche è project partner, mentre SVIM SpA è soggetto affidatario per l’attuazione delle attività previste dal piano di lavoro.
Nello specifico il progetto affronta il tema strategico del miglioramento dei piani integrati volti a soluzioni multi-modali, in particolare dei collegamenti tra costa e entroterra nella zona adriatica, tra cui il miglioramento dei sistemi portuali, aeroportuali e servizi connessi.

Territorial Policies, Sustainability, Innovation and Cooperation Area

 


SVIM joined the International Conference on Maritime Transport “ENLARGING SEAPORT’S FOREIGN CATCHMENT AREAS A CHALLENGE FOR THE FUTURE”, held in Ravenna on 28 and 29 April 2015.
The event, aimed towards transport and logistic operators and experts, provided an overview of the critical issues impacting the freight transport sector in the Adriatic /Ionian region, as well of opportunities for its growth.

The results of the studies concerning the freight traffic in the Port of Ravenna were presented, putting the spotlight on container traffic between southern Europe and the countries served by the Mediterranean ports. The focus of the analysis moved then to the leading European production districts and to the import/export flows data, identifying development opportunities for the Adriatic ports. The afternoon session was particularly significant, as it offered a lively platform for debate and exchange among sector operators, academic and political authorities and provided interesting perspectives on the issues of the Conference.

The event was organized within the framework of the EASYCONNECTING - Europe-Adriatic Sea-Way Freight Project, a strategic initiative of the IPA Adriatic CBC Programme, in which Marche Region participates as project partner, together with SVIM, its in-house agency assigned for the realization of the project tasks.
The EASYCONNECTING Project addresses the strategic issue of connections between the ports and their hinterlands in the Adriatic region, providing solutions for efficient multi-modal freight flows and logistics plans and for enhancement of the related services.

Territorial Policies, Sustainability, Innovation and Cooperation Area

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 26 Novembre 2014 00:00

Easy Connecting

Obiettivo generale del Progetto EASYCONNECTING è rafforzare la cooperazione transfrontaliera in tutta l’area dell’Adriatico, per trovare soluzioni comuni necessarie al miglioramento dei servizi e delle infrastrutture di trasporto.

Giovedì, 23 Ottobre 2014 00:00

Adriatic Route

Il progetto ADRIATIC ROUTE for Thematic Tourism, promuove forme di turismo tematico (culturale, religioso, naturale, gastronomico e di altro tipo) nei Paesi del bacino adriatico. 

Cerca Progetti